La fregola floreale

Quante sono, più o meno, le fregole che ci concediamo ad ogni stagione? Partiamo con qualche manciata, ma alla fine da una fregola ci ritroviamo sempre a una moltitudine di fregole. Neanche gli dessimo il concime. O come le foglie che cadono in autunno, non fai in tempo a spazzarle via che il vialetto è nuovamente tappezzato di giallo e rosso. •••

THE FLORAL FREGOLA

Just how many fregole do we allow ourselves each season? We always start off with a handful and before we know it they’ve multiplied into a whole bunch. What do they feed those things, miracle gro?! It’s kinda like the driveway in fall, no sooner have you swept up all the leaves than you look round and it’s a carpet of red and yellow all over again. •••

La fregola della “mia” borsa gialla

Ho scoperto che non solo i cani (o i gatti) assomigliano ai propri padroni, anche le borse. •••

THE “MY” YELLOW BAG FREGOLA

I’ve discovered that it’s not just dogs (or cats) that look like their owners, the same goes for bags too. •••

La fregola del tempo

Dicono che il tempo sia puntuale nel farci capire molte cose in ritardo. E se volessimo stilare una lista non ci basterebbero tutti i minuti del mondo.•••

THE TIME FREGOLA

They say time will tell… often punctually when it’s too late. If we had to make a list, all the minutes in the world still wouldn’t be enough. Until we get the fregola for a new watch of course!•••

Buon @tableous 2017

Babbo Natale non esiste. Sciocchezze. L'importante non è quello che esiste ma quello che c'è. I desideri più importanti sono quelli così profondi che non riesci a formularli in parole. Gli stessi che poi si esaudiscono.•••

HAPPY @TABLEOUS 2017

Santa Claus doesn't exist. Garbage. Who cares what exists, what matters is what is there. Your most important wishes are the ones that are so deep that you can’t actually put them into words. The ones that really can come true. •••

Lost (and Found) in New York

Questa non è una guida su cosa visitare. L'ennesima. Non è un vademecum su cosa fare o comprare. Non è il diario di viaggio di una fashion blogger. È un elenco di cosa ho (ri)trovato, mentre vagavo senza meta fra le vie di New York.•••

LOST (AND FOUND) IN NEW YORK

This isn’t a travel guide. The hundred thousandth. It isn’t a manual of what to do or buy. It isn’t a fashion blogger’s travel diary.•••

Ho trovato quello giusto

Ho passato mezza adolescenza e un quarto della maturità a litigare con il ferretto. C’è voluto mezzo secolo ma forse ci siamo: credo di aver trovato quello giusto.•••

I FOUND THE ONE

I spent half my teenage years and a quarter of my college years arguing with underwires. It took me about half a century but I think maybe it’s finally happened - I found the one.•••

Come (ri)abbinare due classici e svecchiare il guardaroba

Se da mezzo secolo quella gonna lunga penzola nell'armadio senza mai vedere la luce del giorno o della notte è ora di farle prendere una boccata d'aria.•••

HOW TO (RE)COMBINE TWO CLASSICS AND DE-OLD YOUR CLOSET

If that long skirt has been floating around in your closet for centuries without ever seeing the light of day (or night), it's time to take it out to get some air.•••

Back to black

Non c’è scritto da nessuna parte che quest’estate tornerà il nero. Al massimo il nero torna d’inverno. E neanche troppo. Perché è un colore statico, il nero, che non va e non torna, semplicemente resta.•••

BACK TO BLACK

No one said that black’s back this summer. If anything black comes back in the winter. And even then not really. Being a static color, black doesn’t actually come or go, it just kinda stays. •••