La space fregola

Avete presente la tipica sensazione settembrina? Quella del rientro, dei buoni propositi, dei nuovi inizi. Il calendario non cambia, ma cambiamo noi che, rigenerate grazie al sole dell'estate (e agli aperitivi), con l'arrivo di settembre abbiamo voglia di buttarci addosso la prima fregola di questo finto primo dell'anno:•••

THE SPACE FREGOLA

Remember that September feeling? That back in town, new resolutions, fresh starts vibe. The calendar doesn’t change, but we do, revitalized by all that summer sun (and cocktails),•••

La fregola del Carnevale

La fregola del Carnevale è una scusa. Ve lo diciamo per correttezza, così che nessuno venga a dirci “Ma cosa cavolo vi siete messe?”. Non è colpa nostra: tutte quelle volte che vediamo sfilare cose un po’ assurde ma bellissime ci viene il broncio perché, diciamocelo, esclusa la Fashion Week, quando possiamo indossare veramente certi... Mostra articolo•••

THE CARNIVAL FREGOLA

The Carnival fregola is just an excuse. We use it so that no one can say "what the hell are you wearing?" But we can’t help it: every time we see all those outrageous but stunning clothes on the catwalk, we can’t help pouting because let's face it, aside from Fashion Week, when do we ever actually get the chance to go out in clothes and accessories like that? •••

La fregola del chiodo

La fregola è, letteralmente, un chiodo fisso, martellante nella nostra testa. Il giubbotto di pelle nera, ma anche verde, grigio, a righe, classe 1928: nato per i centauri, oggetto del desiderio da quando lo indossava Marlon Brando (compreso Marlon, ovvio), abbinato a brillantina e a gonne a ruota in stile Grease, simbolo immortale del rock’n’roll.... Mostra articolo•••

THE BIKER JACKET FREGOLA

The black leather biker jacket, or even green, gray or striped, born in 1928, has been an object of desire ever since it was worn by Marlon Brando (along with Marlon of course), combined with Grease style hair cream and fifties skirts, it’s the timeless symbol of rock'n'roll. •••

LA FREGOLA DELLA CLUTCH

LA FREGOLA DELLA CLUTCH. L’abbiamo battezzata borsa da tavolino. Perché senza un tavolino a portata non sai mai dove mettertela. Soprattutto se in mano hai anche un cocktail, una tartina e una sigaretta. Dopo averla infilata sotto l’ascella, tenuta con due o quattro dita, a seconda dei crampi, è sul tavolino che finisce la clutch. •••

LA FREGOLA VERDE SMERALDO

LA FREGOLA VERDE SMERALDO. Come sostiene la mamma di una nostra amica, che all’outlet di Fidenza ha tenuto una conferenza di quindici minuti sul punto di viola (inducendoci ad abbandonare sullo scaffale il golfino sbagliato), anche con il verde bisogna stare attente. No verde acido perché sbatte, no verde salvia perché fa decoupage, no verde acqua perché non è tempo.•••

LA FREGOLA BLACK & WHITE.

LA FREGOLA BLACK & WHITE. Niente colori delle foglie d’autunno, niente colori del mare o delle montagne, niente colori della frutta, niente albe o tramonti. Niente sfumature, insomma. Almeno in questa fregola, che celebra la bellezza di un mondo in bianco e nero.•••