Fregole Somewhere: Parigi dai Tetti Grigi.

Fregole Somewhere: Parigi dai tetti grigi. Il segreto di Parigi? Tetti grigi, malinconia che galleggia a mezz’aria, colori pastello che fanno sembrare ogni palazzo un castello, mentre i panni stesi al sole danzano sulle note dei violini di Montmartre. •••

Fregole Somewhere: Paris, 50 Shades of Great.

What’s the secret of Paris? The gray rooftops, the melancholy sensation in the air, the pastel
colors that make all the buildings look like castles, while the laundry drying in the sun dances to
the notes of Montmartre’s violins.•••

La fregola del basco

Era ancora il duemiladiciassette quando ci siamo svegliate con un imperativo categorico in testa: comprare un basco.•••

THE BERET FREGOLA

It was still two thousand and seventeen when we woke up with an idea spinning round in our head: get a beret.•••

La fregola bon ton

Il primo passo verso la femminilità è una schiena scoperta. Il secondo, una gonna rasoterra dagli alti principi. Il terzo, smetterla di dire parolacce; ma quest'ultimo è, tutto sommato, un passo più lungo della gamba•••

THE BON TON FREGOLA

The first step on the road to femininity is revealing your back. The second is an well-bred long skirt. The third is to quit swearing, but hey you might want to take this whole ladylike thing one step at a time.•••

La fregola color carne

Non ho mai visto di buon occhio le calze color carne, i reggiseni color carne, le mutande color carne. La biancheria color carne, in generale, l'ho sempre considerata roba da nonne. Ma poi l'aria parigina mi ha fatto cambiare idea. (O è la demenza senile che avanza?)•••

THE FLESH-COLORED FREGOLA

I've never been a fan of flesh-colored pantyhose, or nude bras and panties. In fact flesh-colored underwear in general has always reminded me of my Grandmother. But then the Paris air made me reconsider. (Or is it senile dementia taking a grip?)•••

LA FREGOLA TINY

LA FREGOLA TINY. Dire, fare, baciare, lettera o testamento? Il tempo passa, ma noi siamo ferme alla terza elementare, incantate a guardare, con gli occhi spalancati e il naso all’insù, questi meravigliosi cerchietti sparsi sul tavolo. •••

LA FREGOLA DEL WEEKEND FUORI PORTA

   LA FREGOLA DEL WEEKEND FUORI PORTA. Riuscire a partire questo weekend è una questione di principio. È dall’inizio della settimana che ne parliamo e ci riempiamo la bocca con centinaia di possibilità per cambiare idea il giorno dopo. Lunedì mattina puntavamo a Venezia, per nutrire la mente. Dopo pranzo eravamo più per il mare,... Mostra articolo•••