La fregola di Elisa B.

Elisa sono tante. C’è Elisa zen, Elisa rock, Elisa impegnata, Elisa svampita, Elisa golosa, Elisa che divora Brecht. Dentro Elisa c’è Milena. E dentro Milena c’è un po’ di tutte le donne: la nostra femminilità, il nostro perfido sarcasmo, le nostre follie, quel passaggio dallo stato euforico a gassoso in meno di un minuto•••

THE ELISA B. FREGOLA

Elisa are many. Zen Elisa, rock Elisa, busy Elisa, naive Elisa, gourmand Elisa, Brecht greedy Elisa. Milena lives inside Elisa. And in Milena is every woman: our femininity, our vixen sarcasm, our crazyness, that twist from euphoria to gas in less than a minute•••

La fregola bahama mama

Mens sana in corpore sano è una massima che ci ha sempre affascinato, sebbene il concetto di sanità mentale in sé scricchioli abbastanza se applicato alle nostre testoline, popolate da scarpe magiche, borsette che volano e scontrini persi nel bosco. Anche Freud avrebbe richiesto le istruzioni d’uso•••

HE BAHAMA MAMA FREGOLA

“Mens sana in corpore sano”, we’ve been always taken away from this motto, even though mental sanity concept it’s quite uncertain when it comes to our little twinkle heads. Yes, those populated with fairy shoes, flying clutches, receipts lost in the forest. I mean, even Herr Freud would have asked for instructions•••