La fregola degli orecchini oversize

A tredici anni abbiamo varcato la soglia dell’orefice per farci sparare nei lobi i primi orecchini, consapevoli che bucarsi le orecchie è uno di quei gesti che vogliono dire tutto e tanto: non è una cosa da femmine, è una cosa da grandi, che è diverso.•••

THE OVERSIZE EARRINGS FREGOLA

When we were thirteen years old we stepped into the jewellers to have our first earrings shot into our earlobes, knowing that getting your ears pierced is one of those things that mean everything and anything: it's not a girl thing, it's a grown up thing, which is different. •••

LA FREGOLA GIALLA

LA FREGOLA GIALLA. Secondo la cromoterapia il giallo fa molto bene all’umore. E sottoforma di fregola fa ancora meglio. Dall’abito da sera ananas al jeans limone, dalla cluch al neon al blazer pastello, dallo smalto zafferano alla t-shirt ocra: più giallo è, più sole c’è. •••

LA FREGOLA DI UBER

Quando andiamo a cena con i trampoli e guidare è impensabile, c’è Uber. Quando usciamo dalla discoteca e abbiamo bevuto troppo, c’è Uber. Quando vogliamo andare dal parrucchiere e non troviamo le chiavi della macchina, c’è Uber.•••

UBER’S FREGOLA

When we go out for dinner on sky scraping heels and driving is unthinkable, Uber’s there. When we go out dancing and we have one too many cocktails, there’s Uber. When we want to go to the hairdresser and can’t find our car keys, Uber’s always there. Uber arrives at our doorstep wearing a suit and tie, sunglasses on also when the sun isn’t out•••

LA FREGOLA DEL RED CARPET

LA FREGOLA DEL RED CARPET. Anche se non ci abbiamo mai messo piede, e probabilmente mai lo metteremo, nella vita bisogna essere pronte. Nell’armadio di una donna non può mancare un abito da sera: e se passa Azzurro e ci trova in ciabatte? Chiarito ciò, pensavamo a qualcosa di molto principesco, magari di un colore-non-colore senza spalline, tipo l’abito rosa blush di Dior che aveva Jennifer Lowrence agli Oscar ma che non faccia inciampare;•••

LA FREGOLA BLACK & WHITE.

LA FREGOLA BLACK & WHITE. Niente colori delle foglie d’autunno, niente colori del mare o delle montagne, niente colori della frutta, niente albe o tramonti. Niente sfumature, insomma. Almeno in questa fregola, che celebra la bellezza di un mondo in bianco e nero.•••

La fregola di Elisa B.

Elisa sono tante. C’è Elisa zen, Elisa rock, Elisa impegnata, Elisa svampita, Elisa golosa, Elisa che divora Brecht. Dentro Elisa c’è Milena. E dentro Milena c’è un po’ di tutte le donne: la nostra femminilità, il nostro perfido sarcasmo, le nostre follie, quel passaggio dallo stato euforico a gassoso in meno di un minuto•••

THE ELISA B. FREGOLA

Elisa are many. Zen Elisa, rock Elisa, busy Elisa, naive Elisa, gourmand Elisa, Brecht greedy Elisa. Milena lives inside Elisa. And in Milena is every woman: our femininity, our vixen sarcasm, our crazyness, that twist from euphoria to gas in less than a minute•••

LA FREGOLA TAPPEZZERIA

  LA FREGOLA TAPPEZZERIA. La sensazione è quella di essere state ibernate per sessant’anni. E poi, di punto in bianco, ritrovarsi in un film di Austin Powers, dove la parola d’ordine è esagerare. Stamattina è stato un po’ come inciampare nell’armadio e rialzarsi con addosso tutto quello che ci passava per la testa: strisce, rombi,... Mostra articolo•••

LA FREGOLA DEL CAPPELLO

  LA FREGOLA DEL CAPPELLO. Se c’è una cosa che non può mancare nell’armadio è il cappello. D’estate o d’inverno il cappello aggiunge personalità, distribuendola in parti uguali in tutto il corpo. Più personalità quanto più è vissuto. È una specie di proporzione matematica. E così, con un cappello a tesa larga in testa, possiamo... Mostra articolo•••