LA FREGOLA D’ORO

LA FREGOLA D’ORO. L’improvviso (sì, certo) arrivo della primavera ha riportato alla luce una fregola che avevamo sepolto per tutto l’inverno. Questa mattina abbiamo passato un’ora a setacciare l’armadio come scrupolosi cercatori d’oro del Montana e alla fine… niente: non abbiamo trovato neanche una camicetta che vagamente luccicasse. •••

LA FREGOLA TWIZY

LA FREGOLA TWIZY. È un po’ che ne vediamo una parcheggiata davanti all’ufficio e anche a noi è venuta la fregola di questo gioiellino-giocattolo. I motivi, in ordine sparso, sono 1) le dimensioni: la nostra Smart in confronto sembra una station wagon; 2) l’ecosostenibilità: un’auto elettrica depenna automaticamente il problema area C;•••

LA FREGOLA GIAPPO

LA FREGOLA GIAPPO. La fregola di oggi guarda a Oriente: draghi, fiori di pesco, acconciature improbabili, elegantissimi kimono di seta, cinture obi, ombrelli di carta, geta di legno o di plastica per vestire i panni di una geisha. (Anche se poi il portamento resterà sempre quello di un Samurai).•••