COVER_RANKIN

STRISCIA 1

STRISCIA 2

STRISCIA 3

STRISCIA 4

 

LA FREGOLA DI RANKIN

 

Mentre andavamo a caccia di fregole stilistiche siamo inciampate in una fregola espressiva: dito medio alzato (o due dita, per chi vive in Gran Bretagna) e una serie di scatti provocatori del fotografo Rankin, che nel suo nuovo libro in uscita a ottobre, F*CK Y*U, ha raccolto le celebrità che l’hanno mandato a cagare sul set. Ma solo per amore dell’arte. Sfogliando, a fare il gestaccio abbiamo trovato tutti: da Heidi Klum, praticamente l’icona scatenante del progetto, a Eva Green, Damian Lewis, Cheryl Cole, Katy Perry, Robert Downey Jr., Gillian Anderson, Diana Athill, Juno Temple, Nicholas Hoult, The Rolling Stones, Harmony Korine, Terence Conran, Paolo Nutini. Mancava solo l’autore, così gli abbiamo chiesto di posare per noi. Ma prima gli abbiamo fatto qualche domanda.

 

Chi era Rankin prima di diventare uno dei più grandi fotografi al mondo?
Un ragazzino con il sogno di diventare fotografo. Ma studiavo ragioneria e non avevo idea di quello che avrei fatto in futuro.

 

Quando hai capito che volevi fare il fotografo?
L’ho capito nell’istante in cui ho preso in mano per la prima volta una macchina fotografica. Avevo 20 anni, ed era già tardi per iniziare. Ma l’ho fatto lo stesso e non me ne sono mai pentito.

 

A chi ti sei ispirato e a chi ti ispiri tuttora?
A mia moglie.

 

Cosa provi quando sei dietro l’obiettivo?
Mi sento Dio! No, scherzavo. Mi sento come un grosso bambino curioso.

 

Qual è la foto più divertente che hai scattato?
Quella che ti ho mandato oggi.

 

Che messaggio vuoi dare con il tuo nuovo libro F*CK Y*U?
Se dovessi sceglierne uno, sarebbe: “Non prendere la vita troppo sul serio”.

 

Quante persone hai mandato a quel paese nella tua vita?
Non sono abbastanza educato per mandare una persona “a quel paese”. Semplicemente la mando a fare in culo…

 

Sono più le persone a cui hai detto F*CK Y*U o quelle che l’hanno detto a te?
L’ho detto a talmente tante persone che ho perso il conto. Molte più di quelle che l’hanno detto a me. Ormai, per me, è diventata una dimostrazione d’affetto.

 

Quali sono i tre capi d’abbigliamento che non possono mancare nel guardaroba di un uomo?
Un bel paio di scarpe, una polo e un cappotto con il collo.

 

E in quello di una donna?
Tacchi, tacchi, tacchi.

 

Se ti chiedessi di scattarmi una foto mi risponderesti F*CK Y*U?
Sarebbe maleducato non farlo…

 

THE RANKIN FREGOLA

 

While we were on the lookout for our next style fregola we came across an expressive fregola: one finger stuck up (or two for Brits) and a collection of provocative shots by photographer Rankin, whose new book F*CK Y*U, out in October, puts together the celebrities who have given him the finger on the set. All in the name of art of course. Flipping through the pages we found them all: from Heidi Klum – whose famous shot was the inspiration behind the whole project – to Eva Green, Damian Lewis, Cheryl Cole, Katy Perry, Robert Downey Jr, Gillian Anderson, Diana Athill, JunoTemple, Nicholas Hoult, The Rolling Stones, Harmony Korine, Terence Conran and Paolo Nutini. The only one not in there was the author himself, so we asked him to pose for us. But first we asked him a few questions.

 

Who was Rankin before he became one of the most famous photographers of our time?
I was a kid with dreams of becoming a photographer, before that I was studying accountancy and had no idea what I was going to do.

 

When did you realize you wanted to become a photographer?
The first time I picked up a camera I knew that was it. I was 20 years old, which is late, and since then I’ve never looked back.

 

Who has in the past and still inspires you?
My wife.

 

How do you feel when you are behind lens?
Like I’m god! Ha, only kidding. I feel like a big inquisitive kid.

 

Which is the funniest picture you have taken?
See attached!

 

What’s the message you want to give with F*CK Y*U?
If I had to choose one message, it would be don’t take life too seriously.

 

How many people in your lifetime have you told to go to hell?
None – I tell them to “Fuck Off”, I’m not polite enough to say go to hell!

 

Have you told more people to F*CK Y*U or have more people said it to you?

I’ve told so many people I’ve lost count! Loads more than have said it to me. In fact it’s become a term of endearment coming from me.

 

Which three items of clothing in a man¹s wardrobe do you think you are musts?
Good shoes, a polo shirt and a coat with a collar.

 

And those in a woman’s?

Heels, heels, heels.

 

If I ask you to take a personal picture of me are you gonna tell me to F*CK O*FF?

It would be rude not to!

 

F*CK Y*U è stato pubblicato in settembre e sarà distribuito in esclusiva europea da Urban Outfitters. 35 euro, 380 illustrazioni, 270 pagine.

 

F*CK Y*U is published in September and distributed exclusively in store and online in the EU by Urban Outfitters, priced at £25, 380 illustrations, 270 pages.

 

Potete ordinare la vostra copia qui:
You can order your copy here:

 

www.urbanoutfitters.com

 

photo: courtesy of Rankin

 

you may also like:

LEAVE A COMMENT