Ho trovato quello giusto

Elegante, sportivo, serioso, divertente, elastico, di legno, leggero, pesante, robusto, delicato, esagerato, discreto, seducente, inguardabile, appariscente, insignificante, generoso, modesto… ma quanti ne abbiamo provati per trovare quello giusto? Non parlo di uomini, in quell’ambito la ricerca credo resti aperta fino ai 102 anni. Mi riferisco al reggiseno.

 

Ho passato mezza adolescenza e un quarto della maturità a litigare con il ferretto.

In gravidanza ho fatto il giro delle coppe (Coppa C, coppa D, coppa D1) per assecondare il fiorire di una terza a tempo determinato – più precaria di un contratto a progetto – per poi tornare, dopo circa sei mesi, alle prese con la mia seconda scarsa.

Che fatica, ragazze, stare dietro ai cambiamenti del nostro corpo! Ma, soprattutto, che stress scegliere un reggiseno che valorizzi le forme e allo stesso tempo sia carino, non pizzichi e non si veda sotto a tshirt, top e camicette.

 

C’è voluto mezzo secolo ma forse ci siamo: credo di aver trovato quello giusto: è il nuovo Magic Boost della Triumph con coppe preformate e imbottitura graduata. Il ferretto c’è, ma è nascosto all’interno della coppa imbottita. È morbido, comodo ed elastico quanto serve. Non lascia orribili segni sulla pelle, né sotto il seno né sulle spalline.

 

Alleluja.

 

Di modelli ce ne sono tre: il Push-up, creato per spingere in alto come tette-razzo i seni più piccoli, stile lancio dei componenti di Afrodite A; il Lift-up, nato per dare un volume a balconcino ai seni-terrazzino; lo Shape-up, con coppe più grandi, studiato per addomesticare i seni più generosi, in pratica capace di badare a occhi chiusi ai seni più piccini.

 

(Io ho scelto lo Shape-up e non è, evidentemente, per via della generosità.)

 

Per quanto riguarda i colori, da Triumph ho trovato tantissime scelte, ma alla fine sono convinta che il cipria-a-scomparsa e il nero-camera-da-letto restino i due colori veramente giusti.

 

Cosa posso dirvi ancora, a parte il fatto che è stato terribilmente imbarazzante ma divertente posare per questa fregola a luci rosa? Che fare la prova fitting ogni volta che compriamo un reggiseno nuovo è fondamentale, almeno quanto avere nel cassetto un modello di reggiseno più morbido – di una taglia in più, per esempio – da indossare durante il ciclo, quando, appunto, ogni centimetro del nostro corpo è più gonfio, compreso il cervello.

 

Spero che anche voi troviate presto quello giusto: #FindTheOne

I FOUND THE ONE

Classy, sporty, smart, fun, stretchy, stiff, light, heavy, strong, delicate, OTT, discreet, sexy, terrible, flashy, understated, generous, modest … how long have we been looking for the one? And no I’m not taking about guys, I think research in that field will be ongoing till I’m 102. I’m talking about bras.

 

I spent half my teenage years and a quarter of my college years arguing with underwires.

 

When I was pregnant I went the rounds with various cup sizes (C cup, D cup, D1 cup) to make room for the arrival of a momentary D cup – on the most precarious of temporary contracts – before reverting six months later to my usual scanty B.

 

Girls, it’s tough keeping up with the changes in our body! And so stressful finding a bra that enhances your shape while still looking cute, not digging in and not showing under your t-shirt, top or blouse.

 

It took me about half a century but I think maybe it’s finally happened – I found the one: the new Magic Boost by Triumph with molded cups and graduated padding. The underwire’s there but it’s hidden inside the padded cup. It’s soft, comfortable and stretchy when you need it. It doesn’t leave unsightly marks on your skin, under your bust or under the straps.

 

Praise the Lord.

 

There are three styles: the Push-up, designed to push up smaller busts like rocket boobs – Aphrodite A style; the Lift-up, born to give balconette volume to terrace-cleavage; the Shape-up, with larger cups, designed to tame the most generous of busts, and capable of looking after smaller sizes with its eyes closed.

 

(I chose the Shape-up, not based on size of course.)

 

As for colors, with Triumph you’re spoilt for choice, but in the end I think almost-there-powder-pink and bedroom-black are the two star colors.

 

What else can I say, except that it was sooo embarrassing but also great fun posing for this pink-light fregola.

 

It’s really important to have a proper fitting session every time you buy a new bra, as is having a softer style in your drawer – to wear during your period for example, when pretty much every inch of your body is bloated, including your brain.

 

So now it’s over to you. I really hope you too can find the one: #FindTheOne

    1. I wear Triumph Magic Boost bra

    1. Written by Daniela Zuccotti

      Photo by Arianna Bonucci

you may also like:

LEAVE A COMMENT