@tableous: trench per due persone

Per me l’autunno coincide con il buonumore, non solo perché a fine ottobre arriva il mio compleanno e io, si sa, sono una che festeggia.
L’autunno è la stagione che preferisco, insieme alla primavera, anche per le sfumature: l’aria che diventa giallina, l’imbrunire delle foglie, i tramonti alla crema; e per una questione di abbigliamento: finalmente si può ricominciare a vestirsi a strati.
Primo strato per eccellenza, il trench.
Quell’impermeabile dallo stile inglese che ha segnato la storia del cinema e tuttora continua a essere il capo più elegante che la moda abbia mai inventato dai tempi in cui Marlen Dietrich lo portava appoggiato sulle spalle, Audry Hepburn con la cintura stretta in vita e Brigitte Bardot aperto con le mani in tasca.
Il trench mi fa pensare alla donna Donna e all’uomo di Una Volta. Che in una sera fredda se lo toglie per coprirti. È un capo romantico, ma concreto allo stesso tempo. Tiene il corpo al caldo e la mente al fresco. È elegante, essenziale, trasversale, un posto per due, se fosse un tavolo.
Per questo, in occasione della nuova puntata di tableous, abbiamo deciso di apparecchiarci sopra.
Un Burberry da uomo sul quale abbiamo sparso foglie, castagne e rametti raccolti in un prato.
Come piatti, posate e bicchieri non potevamo che scegliere un classico: Tognana Porcellane.

A me ha colpito subito la zigrinatura dei cappelli da prete, che, per chi non lo sapesse è il nome che si dà al piatto fondo con la tesa larga (o, almeno questo è quello che gli ho dato io). Maurizio è impazzito per i calici grigi lavorati e abbiamo anche litigato per chi dovesse tenerseli. Sulle posate siamo andati subito d’accordo: forme fluide e allungate, ma soprattutto acciaio inox.
La ricetta? L’uomo Chissenefood ha creato un’insalata di funghi calda e fredda da far venire l’acquolina in bocca al solo pensarci.

 

Quindi, se volete conquistare un uomo (o una donna) ecco le mosse: 1) aprite  l’armadio e replicate la mise en place: tutti abbiamo un trench del nonno nascosto da qualche parte. 2) andate sul sito di Tognana Porcellane e fate incetta di cose belle; 3) programmate l’invito a cena per settimana prossima, quando Maurizio pubblicherà ingredienti e preparazione.

 

@TABLEOUS: TRENCH FOR TWO

Fall always puts me in a good mood, partly because my birthday is at the end of October and you all know how I love a celebration.

And fall is also my favorite season, along with spring, because of the colors: the air goes yellowy, the leaves turn brown, creamy sunsets, and clothes-wise: you can finally start dressing in layers.

And of course the top layer par excellence has to be the trench coat.

That very British jacket that made the history of cinema and is still one of the most stylish items fashion has ever invented, ever since the days when Marlene Dietrich wore it over her shoulders, Audrey Hepburn belted at the waist and Brigitte Bardot unbuttoned with her hands in her pockets.

The trench makes me think of a Woman’s woman and a Once Upon a Time guy. Who lends you his on a cold evening. It’s romantic but at the same time practical. It keeps your body warm and your mind cool. It’s elegant, essential, versatile, if it were a table it would be for two.

Which is why we decided to use it as a table setting for the new edition of tableous,

A man’s Burberry which we tossed a few leaves, twigs and chestnuts from a nearby field onto.

As for the tableware, cutlery and glasses, it had to be a classic: Tognana Porcellane.

I fell in love with the amazing finish of the priests hats which, for those of you who didn’t know, is the name given to those big dinner plates (or at least the one I’ve given them). Maurizio loved the gray wine glasses and we even had a fight over who was keeping them. On cutlery though we were totally on the same page: long, fluid shapes, but especially stainless steel.

And the food? The Chissenefood man created a salad of warm and cold mushrooms that makes your mouth water at the very thought.

 

So if you want to win over a guy (or a girl) here’s the steps to follow: 1) open up your closet and copy the table setting: we’ve all got one of our grandad’s trenches hiding somewhere in there 2) visit Tognana Porcellona’s website and get your fill of beautiful things 3) plan your dinner invitation for next week, when Maurizio will be revealing the ingredients and recipe.

    1. Tablesetting: Burberry trench

      Dishes: New Graffiti Tognana Porcellane
      Cutlery: Keros Tognana Porcellane
      Glasses: Gloria Tognana Porcellane
      Pottery: Mythos Tognana Porcellane

    1. Written by Daniela Zuccotti

      Photo by Arianna Bonucci

you may also like:

LEAVE A COMMENT