La fregola sportiva ma non troppo

Parliamo così raramente di sport che ci sentiamo quasi in colpa. Ma non troppo. Per questo abbiamo iniziato a far entrare veri e propri pezzi sportivi nell’abbigliamento di tutti i giorni, perché con un po’ di allenamento creare il giusto mix da fregola sarà facile come fare una corsetta al parco. C’è chi inizia dalle scarpe, rilassante come una lezione di yoga, chi prende una felpa, ci appunta una spilla vintage e posa una giacca sulle spalle, impegnativa come un’ora di piscina. Poi c’è chi indossa un pantalone dell’Adidas con un tacco, una camicia over e una clutch gioiello. Praticamente un triathlon. Da lì, posizionate ai posti di blocco, siamo pronte a lanciarci di corsa nello street style più sfrenato, senza però dimenticare che, in fondo, saremo per sempre fedeli alla nostra attività preferita: capriole dal divano al frigorifero, sollevamento tavolette di cioccolata, tuffo carpiato per tornare sul divano. Scherziamo (mica tanto).

THE SPORTY BUT NOT TOO SPORTY FREGOLA

We talk so rarely about sport that we almost feel guilty. But not too guilty. Which is why we’ve introduced some sports pieces to our everyday closet, because with a little training, creating the perfect fregola mix is as easy as a run in the park. Some start with shoes, kinda like a chilled-out yoga class. Others take a sweatshirt, pin on a vintage brooch and sling a jacket over their shoulders, which equates to about an hour at the pool. Others go all out in some Adidas pants with heels, an oversized shirt and a bijoux clutch – practically a triathlon. Then it’s on your mark, set, and we’re sprinting toward the coolest trends on the street, knowing that in the end we’ll always revert to our favorite workout: somersaulting from the couch to the refrigerator, pumping a few chocolate bars and then pike diving back to the couch. We’re joking (…are we?)

    1. Written by Martina Antongiovanni

      Photo via pinterest.com, tommyton.com, vogue.com, websta.me

you may also like:

LEAVE A COMMENT