A scuola di make-up con Daniela

C’avete creduto eh? Ahahahah!
Quello che posso fare io, al massimo, è insegnarvi ad assomigliare a un panda durante la fase strucco e sparrucco in cui, modestamente, mi muovo abile come un polipo: due dischetti di cotone nella mano destra, due dischetti nella sinistra, fiumi di acqua micellare sulle guance neanche fossimo nella pubblicità della Badedas (ma esiste ancora?).
Tutto questo per dire che sono più brava a disfare che a fare, ma come tutte le donne ho le crisettine ed emetto gridolini di gioia (di quelli per i quali un uomo è capace di piantarti in asso a metà di Corso Vittorio Emanuele) per un nuovo rossetto rosso. Perché non importa se a casa ne hai già 15, questo è sicuramente più brillante, più morbido, più duraturo. E… Rosso, come riassumerebbe Albanese. Perciò, lo vuoi, a dispetto dei chilometri di coda davanti alla cassa.
Così, una volta il rossetto, un’altra il mascara, l’altra ancora gli ombretti (ne ho 500 ma uso sempre le tonalità calde del marron), capite bene che non è stato troppo arduo diventare una cliente gold Sephora. Il che si è trasformato in un circolo vizioso: più compro, più accumulo punti e ho sconti. Più ho sconti, più compro e invado il bagno (non ho armadietti, è tutto a vista!) di creme, cremine, oli per capelli, fondotinta, gloss e, diciamolo, tonnellate di antirughe per ogni diversa cellula del viso, tanto che a volte, quando vado a letto, ho paura di risvegliarmi imbalsamata nella Prairie.
Ma a che servono i soldi (quali soldi?) se non puoi giocare a farti bella?
Il trucco è scegliere il giusto parco dei divertimenti ed è un po’ la sensazione che provo ogni volta che entro da Sephora per comprare l’ultima palette di Marc Jacobs e il mio Maestro di Armani o per farmi truccare. Perché, come cliente gold, una volta al mese puoi usufruire anche di una sessione make-up gratis. (E vai di baby sitter.)
Vi è venuta l’acquolina, eh?
Allora vi spiego tutto il programma, così saprete come trarne i migliori vantaggi, sia che siate scialacquatrici come me sia che siate astute risparmiatrici. (E in quest’ultimo caso, fatemelo voi un corso di make-up, vi prego!).

 

Dunque, il Programma fedeltà Sephora è diviso in tre status a cui corrispondono tre livelli di carta:

 

La carta Sephora White è il biglietto d’ingresso al parco giochi: è gratuita e viene attivata al primo acquisto nei beauty store Sephora.

 

La carta Sephora Black è l’upgrade: si ottiene dopo 4 passaggi in cassa o al raggiungimento di 150 punti (ogni euro speso vale 1 punto).

 

La carta Sephora Gold è il jackpot, fatto di tante sorprese e vantaggi dedicati durante tutto l’anno; si ottiene raggiungendo 1500 punti in 12 mesi.

 

Sephora comincia a prendersi cura delle sue clienti gold con un regalo speciale il giorno del loro compleanno: un voucher da 30€ spendibile in tutti i negozi Sephora.
Io l’ho speso il giorno stesso, ça va sans dir.

 

Dopodiché, fedele alla teoria del Buon Non-Compleanno di Alice, Sephora si sbizzarrisce quando meno te l’aspetti.

 

Per esempio chiude il negozio al pubblico e mentre il Bar serve champagne, le sue clienti gold possono lanciarsi nello shopping più sfrenato a prezzi super scontati. E ovviamente si va a casa con una box regalo di mini size. (Queste sono le Late shopping night)

 

Oppure ci sono le Sephora Hot Now Box: 6 box regalo con prodotti fighissimi (tipo Chocolate Bar palette di Too Faced, Miracle Cushion di Lacome o Kiss and Blush di YSL) che vengono regalate alle clienti gold 6 volte l’anno a estrazione.

 

Infine per le clienti gold ci sono 12 servizi di Beauty bar gratuiti, uno al mese e mille altri inviti a eventi, cose carine, prove prodotto in anteprima, private sales… Insomma, siete cadute dalla scrivania? No, dai, che si rovina il make-up.

BEAUTY CLASSES WITH DANIELA

I almost had you there right? Hahahaha!
The most I can teach you is how to look like a panda when you’re dismantling your hair and makeup. An area in which, in all modesty, I have the skills of an octopus: two cotton discs in one hand, two in the other, a stream of micellar water flowing down my cheeks like I’m out of a Badedas advert (does that stuff still exist?)

What I’m really trying to say is that I’m better at undoing than doing, but like all girls I still go into crisis mode and start letting out squeals of delight (the type that can make a guy abandon you in the middle of the high street) at the sight of a new red lipstick. Because even if you already have fifteen at home, this one has to be just that little bit brighter, softer, longer lasting…more Red. You know how it is. And you have to have it, even if the queue at the till is a mile long.

So a lipstick here, a mascara there, and a few eyeshadows thrown in for good measure (I have about 500 but always end up using the same old shades of brown), it’s easy to see why it wasn’t too hard for me to become a Sephora gold customer. Which has become a bit of a vicious circle: the more stuff I buy, the more points and discounts I collect. The more discounts I get, the more stuff I buy and overrun the bathroom (no cabinets by the way, everything is on show!) with creams, lotions, hair oils, foundation, lip gloss and, yes I admit it, a different wrinkle cream for every single cell on my face, to the point that sometimes when I go to bed at night I’m afraid I might wake up mummified in la Prairie.

But hey, what’s the use of money (what money?) if you can’t play at making yourself look beautiful?

The trick is to choose the right playground, which is kind of how I feel each time I walk in to Sephora to buy the latest Marc Jacobs palette or Armani Maestro Fusion or for some beauty advice. Because as a gold customer, you also get a free beauty session once a month. (Call the babysitter.)
Getting hooked right?
So let me explain a little bit more about the program so you know how to get the most out of it, whether you’re a big spender like me or a thrifty smart saver (in which case, can you give me a makeup class, please!).

 

Sephora’s loyalty Program is made up of three levels to which correspond to three different cards:

 

The Sephora White Card is the playground admission ticket. It’s free and comes with your first purchase at a Sephora beauty store.

 

The Sephora Black Card is an upgrade: you get it after 4 trips to the cash desk or when you reach 150 points (you get 1 point for every euro you spend).

 

The Sephora Gold Card is the jackpot and includes of lots of surprises and special benefits throughout the year. It’s yours when you collect 1500 points in one calendar year.

 

Sephora starts looking after its gold customers with a special gift on their birthday: a €30 voucher to spend at Sephora stores.
I spent it the very same day, ça va sans dir.

 

Then, in true Alice in Wonderland Merry Unbirthday style, Sephora spoils you when you least expect it.

 

Like when it closes the store to the public and with the bar serving champagne, lets its gold customers loose on a shopping spree at super discounted prices. And of course, you also get to go home with a gift box of samples (these are called Late Shopping Nights)

 

Or there’s the Sephora Hot Now Box: 6 Gift boxes with really cool products (like the Too Faced Chocolate Bar palette, Lancôme’s Miracle Cushion or YSL’s Kiss and Blush), which are up for grabs to lucky gold customers 6 times a year.

 

And finally, gold customers get 12 Beauty Bar sessions free, one per month, and a thousand other invitations to exclusive events, cool stuff, product testing previews, private sales … OK so did you just fall off your chair? Careful you don’t mess up your makeup!

    1. Written by Daniela Zuccotti

      Illustrations by Anita Ronga

      Photo via juliannetheoctopus.blogspot.com, marieandthemakeup.com, pinterest.com, superior-magazine.com

       

you may also like:

LEAVE A COMMENT