La fregola azzurro-italia

L’altro giorno, davanti a un maxi schermo con le mani immerse in una ciotolona di pop-corn e l’aria birichina di chi deve inventarsi qualcosa per non annoiarsi, c’è venuta l’illuminazione: ok, saremo anche la rappresentazione vivente di tutti quei cliché donna-partite di calcio, però volete mettere il saper vedere fregole ovunque? La fregola, difatti, è il nostro schema di gioco, un cross inaspettato, la rovesciata dei campioni, la certezza di vincere senza falli, fuorigioco e senza soffrire ai rigori. L’inno a inizio partita, la salvezza ai tempi supplementari. E l’azzurro è la nostra fregola: leggero, fresco, estivo, soprattutto nazionalpopolare. Così tanto da star bene a tutte, un po’ elegante, a tratti casual, ovviamente sportivo. Le tonalità sono quasi infinite (avete presente di quanti azzurri si tinge il cielo?), ma per questi giorni possiamo far felice la popolazione maschile scegliendo un azzurro-Italia. Come? Prendete una tuta a fiori di Mango, aggiungeteci un ear cuff di Delfina Delettrez e la fregola è fatta. E se per rendervi più credibili vi obbligassero a indossare la maglietta, nessun problema, basta infilarla dentro una gonna in denim a vita alta o tornare indietro anni luce con una salopette. Ah, e comunque sia andata, ricordate: nero, rosso e giallo insieme non sono per niente una fregola.

THE ITALIA-BLUE FREGOLA

The other day in front of a mega-screen with our hands delving into a giant bowl of popcorn and the cheeky look of someone who has to invent something to avoid total boredom, it suddenly came to us: ok, so we might be the embodiment of all those women-football match clichés but we sure have a knack for seeing fregole everywhere we go. In fact come to think of it Fregole is our game plan – an unexpected cross, a player’s attitude, the certainty of winning without fouls, offsides and suffering at penalties. Singing the national anthem at the beginning of the game, salvation in extra time. And blue is definitely our fregola: light, fresh, summery, and of course totally patriotic. In fact it goes with everything, a bit classy, sometimes casual, and of course sporty. The shades are just about endless (just think how many shades of blue there are in the sky), and these days we can make the entire male population happy by choosing a Italia-blue shade. How? Take a Mango flower-print jumpsuit, throw in a Delfina Delettrez ear cuff and your fregola’s complete. And if you want to wear an Italia shirt to improve your football-cred no problem, just tuck it into a high-waisted denim skirt or go back light years with some dungarees. Oh, and whatever you do, remember: black + red + yellow definitely doesn’t equal fregola.

Mango jumpsuit

    1. Written by Martina Antongiovanni

      Photo via harpersbazaar.com, pinterest.com, tumblr.com, vogue.com

you may also like:

LEAVE A COMMENT