La fregola Kenzo for h&m

Novembre è il mese di una delle fregole più attese della stagione, quella che nasce dalle collaborazioni di H&M con le altre case di moda. Da dodici anni, proprio degli svedesi sono riusciti a trasformare uno dei periodi più grigi della storia in una specie di Natale prima del Natale, perché riuscire ad avere a un certo prezzo capi d’abbigliamento e accessori usciti da certe mani, non è cosa da tutti i giorni. Mentre aspettiamo  spulciamo le preview, scegliamo i pezzi forti per essere le prime a prenderli, sogniamo gli abbinamenti, mettiamo i soldini da parte. Sì, ci facciamo un regalo. Anzi, quest’anno ce lo fa Kenzo, un nome: una garanzia. Sì, insomma, la garanzia di restarci secche perché ci sono tante (troppe) cose che vorremmo. Siamo esagerate? Anche i capi che hanno disegnato lo sono: si passa dall’animalier super colorato alle decorazioni floreali, dal tocco multietnico a quello rock. Tra un capogiro e l’altro non manca niente, neppure nelle forme: over di qui, skinny di là, asimmetria portaci via, sovrapposizioni all’infinito. E un paio di guanti che fanno da ciliegina sulla torta. Ah, comunque Kenzo ha pensato anche all’uomo, altrimenti chi ci terrà la fila il prossimo tre novembre?

THE KENZO FOR H&M FREGOLA

November is the month of one of the most eagerly awaited fregole of the season – H&M’s collaborations with other labels. For twelve years now the Swedes have been turning one of the dullest periods of the year into a sort of pre-Christmas Christmas, because being able to get our hands on certain clothes and accessories at a certain price isn’t an everyday event. And while we wait for the big day we’re poring over the previews, picking out the best bits to make sure we’re first to get them, dreaming up combinations, putting our pennies aside. Yeah, we deserve a gift. Actually this year it’s Kenzo bearing the gifts – with a name like that you can’t go wrong. Well apart from when we max-out our credit card because there’s so much (too much) stuff we want. Over the top? Well so are the clothes: from supercolorful animal print to floral prints, from multi-ethnic to rock. One amazing piece after another it’s all there, even in terms of shapes: oversized here, skinny there, endless asymmetry, layers galore. And a pair of gloves that are the total icing on the cake. Oh and by the way Kenzo hasn’t forgotten guys, otherwise who’s gonna keep our place in the queue on November 3rd?

    1. Written by Martina Antongiovanni

      Photo via elle.com, pinterest.com

you may also like:

LEAVE A COMMENT