image_2
image_1

LA FREGOLA DELLA RIGA IN MEZZO

 

L’hanno decretato le sfilate di Dior, Elie Saab e Chloè, lo ripetono tutti i giornali: la fregola di questa primavera-estate è la riga in mezzo. Ottimo, direi, considerando che la porto così praticamente da quando ero nella culla. Brevi parentesi: la riga di lato con treccia da babba in quarta elementare; il taglio alla Kelly di Beverly Hills con mollettina da una parte che ho improvvisato prima della maturità. Molto 1992.
Che posso farci se sono monotematica? Se in una donna il cambiamento di pettinatura è proporzionale al desiderio di cambiamento nella vita e, quindi, farlo spesso denota un certo grado di insofferenza alle cose, posso dire di essere una persona abbastanza stabile. (Certo, poi c’è il cambio di stagione che mi frega!)
Ad ogni modo, sbirciando qua è la, ho scoperto che la riga in mezzo sta bene sui visi tondi tipo Kirsten Dunst e sui visi squadrati stile Keira Knightley.
Se avete il viso ovale le esperte consigliano la riga da una parte per evitare il muso lungo.
Idem chi ha il viso a forma di cuore come Dita von Teese o a diamante come Scarlett Johansson. In quest’ultimo caso i capelli stanno bene anche portati indietro (con quel chilo di lacca, ovviamente, per farceli restare).
Poi, si sa, la fregola è la fregola. E non credo che la forma del viso possa impedirci di infilare il pettine tra i capelli per girarli dove ci pare.

 

THE CENTER PARTING FREGOLA

 

Proclaimed by Dior, Elie Saab and Chloè’s runway shows, and reiterated by the fashion press: this spring-summer’s fregola is the center parting. Which is great for me considering I’ve had one practically since I was born. Except for a brief digression to the side parting with geeky braid in fourth grade and the Kelly from Beverly Hills 90210 cut with hairclips on one side I tried out just before graduation. Very 1992.
And so what if I’m monotonous? If a girl’s need to change her hairstyle is proportional to her desire for change in her life and that changing it too often denotes a degree of intolerance, then I have to say I’m pretty well grounded. (It’s the seasonal closet change that gets me!)
Anyway, after a little groundwork I’ve discovered that center partings suit round faces like Kirsten Dunst and Keira Knightley style square faces.
If you have an oval silhouette, the experts suggest you choose a side parting to avoid the long-faced look.
Ditto for heart-shaped faces like Dita von Teese or diamonds like Scarlett Johansson. In this case hair looks best tied back (with a kilo of hairspray of course, to keep it that way).
But hey, a fregola is a fregola. And it sure won’t be a face shape that stops us combing our hair in whatever direction we want.

 

Se la fregola di cambiare riga o pettinatura non può aspettare, prenotate qui:
If the fregola of the center parting (or the fregola of changing your hairstyle) can’t wait, book an appointment here:

 

Più stili

 

Written by:Daniela Zuccotti
Photo via: fashionmagazine-best.com, pinterest.com, indulgy.com, facebook.com, lrpress.it

Found on facebook.com
1 010

you may also like:

LEAVE A COMMENT